Sagra Matanza – il Veneto torna a sanguinare per il film corale Sangue Misto

Schermata 2014-02-12 a 18.44.45

Questa volta abbandonerò la terza persona per scrivervi in prima e, nello specifico, per illustrarvi il mio prossimo cortometraggio: Sagra Matanza. Sagra Matanza farà parte del film corale horror Sangue Misto, interessante e originale progetto ideato dal regista Davide Scovazzo (Durante la morte; 17 a mezzanotte – Tutto il male del mondo), per il quale ha chiamato a sé altri registi del panorama underground italiano: Paolo del Fiol (La Cagna; Connections – Kokeshi), Raffaele Picchio (Morituris), Edo Tagliavini (Bloodline), Ricky Caruso (Naftalina), Isabella Noseda (Memorie dal sottosuolo), Lorenzo Lepori (Resurrezione di cuori; Evil tree).

Sangue Misto sarà un viaggio da incubo attraverso alcune importanti regioni italiane, da nord a sud, affidate a ciascun regista, all’interno delle quali verrà affrontata una differente etnia, nel rapporto incontro – scontro con il luogo ospitante. Si tratta, pur sempre, di un film horror e su tale versante vorrà restare, pur nelle differenti tematiche affrontate dai vari episodi: arabi per Scovazzo, giapponesi per Del Fiol, albanesi per Picchio, indiani per Tagliavini, mammoriani per Caruso (termine catanese che sta per ‘truzzo, tamarro’), africani per Noseda e cinesi per Lepori.

Sagra Matanza sarà, quindi, ambientato in Veneto, ad Istrana (Treviso) e verterà sull’etnia latino – americana: colombiani.

Partiamo dal titolo:

Sagra Matanza è, in realtà, un titolo contaminato da due termini: sagra (termine italiano che sta per festa e spagnolo, solo alla buona, nel diminutivo di sagrada che sta per sacra) e matanza (termine spagnolo che sta per uccisione), già nel titolo è insito, appunto, il connubio tra la realtà veneto – italiana e quella latino – americana.

Sinossi del corto: un casolare fatiscente e sperduto nella campagna trevigiana, attira nella notte due tizi armati e incappucciati, i quali vi sorprendono all’interno una famigliola d’immigrati colombiani, convinti nascondano qualcosa: droga? Qualche altra sostanza stupefacente? Il casolare, però, sprigiona un forte odore di Santeria.

Per realizzare, questa nuova sfida, sarò supportato da una valente equipe:

Cristian Ferraro (luci e autore della fotografia), Gabriele Menegaldo (operatore di camera), Paolo Lippo (musiche e fonico), Eleonora Benelli (trucco ed effetti speciali) e Andrea Genovese (scenografo e oggettistica).

Il cast confermato: Paolo Riva, Paolo Lippo, Francesco Mestriner, William José Rodriguez, Miriam Spinella, Chiara Contarin, Martino Munarini.

Attualmente sono state girate le riprese per il teaser corale di Sangue Misto, che inizierà la sua campagna di raccolta fondi su Indiegogo e vanta, al momento, una pagina facebook, ma a breve verrà montato anche il prologo di Sagra Matanza: Sagra Matanza –  the night of the hungan; breve anticipo, ma a sé stante, che anticiperà l’avvento del corto vero e proprio.

Ecco alcune immagini della lavorazione di Sagra Matanza:

IMG_3293IMG_3322IMG_3302IMG_3337IMG_3313IMG_20131229_WA0001IMG-20140222-WA0004IMG_20140221_WA0001 Foto by Cristian Ferraro (all right reserved 2013)

Altri episodi all’interno di Sangue Misto: Rigorosamente dissanguati vivi – Davide Scovazzo; Mochi – Paolo del Fiol; Villa Ada – Ricky Caruso; Cuore rivelatore – Edo Tagliavini; Gu – Lorenzo Lepori; Grandma’s remedy – Isabella Noseda.

                                                                                                                                                                                                        Raffaele Pastrello .