L’ombra dello stregone bianco si staglia a Livorno.

11081179_10206588488821205_5325719222799510754_n

Official selection per il nostro The Night Of The Houngan al FI PI LI horror festival 2015 di Livorno. Nella sezione ‘fake trailer’.

Locandina2
Anche quest’anno saremo presenti alla kermesse labronica capeggiata da Alessio Porquier che, per il quarto anno di fila, felicemente apre i battenti a partire dal 23  (ore 12:00) sino al 26 aprile.
Sempre presenti ospiti prestigiosi come: Claudio Simonetti, Paolo Di Orazio (Splatter), Franco Trentalance, Manetti Bros, Ruggero Deodato, Federico Frusciante, Licaoni, Cecilia Scerbanenco e molti altri.
Eventi, proiezioni esclusive, cortometraggi in gara e, appunto quest’anno, fake trailer e videoclip.
Nello specifico The Night Of The Houngan verrà proiettato domenica 26 aprile a partire dalle ore 14:00, giorno in cui avverranno le premiazioni nella varie categorie, inclusa quella riguardante il concorso letterario.

Ecco i finalisti della sezione ‘Fake Trailer’, per ordine di proiezione:

– Twelve di Daniele Misischia
– Nella Mente Di Marco di Fabio Cuomo
– Danzoman di Nicola Selmi
– The Night Of The Houngan di Raffaele Pastrello

Non ci resta che immergerci in questo grandioso e spettacolare festival della paura e augurare a tutti i partecipanti un divertimento letteralmente sanguigno.

Link di The Night Of The Houngan:

Annunci

La paura paga di giovedí

10351078_733297720085951_6995659117829996262_n

Si conferma positiva l’esperienza portata avanti dal Circolo Thiasos di  Camaiore – Lucca. Anche il giovedì appena trascorso, la rassegna serale di cortometraggi horror GIOVEDI’ DA PAURA ha visto una buona affluenza di pubblico e l’attenzione e la  partecipazione sono state all’altezza delle aspettative.

Grandissimo interesse ha destato il corto del regista Davide Scovazzo Durante La Morte, che per l’occasione è giunto da Genova per parlare con i presenti della sua opera. Corto che, ricordiamo, ha girato un po’ in tutti i festivals nostrani e ha ricevuto riconoscimenti e critiche favorevoli nei vari spazi online e, non solo, dedicati al settore cinematografico. Non meno riscontri ha ricevuto, da parte del pubblico presente, Mother di Chiara Natalini. Buon seguito anche per Nessun Dorma di Nicola Raffaetà, regista presente alla rassegna, così come per Hello Bingo di Marco Lamanna.

Altra soddisfazione, quindi, per Federico Tadolini, curatore artistico della rassegna, per lui prosegue una “bella esperienza che mi ha fatto conoscere tante persone nuove, confrontandomi in modo piú libero col pubblico che finalmente vedo molto meno timoroso verso i miei lavori” una occasione, quest’ultima, anche per far vedere sotto nuova luce il difficile lavoro di un regista di genere spesso costretto a dover giustificarsi circa le sue scelte artistiche affatto prive di compromessi e facile buonismo a buon mercato.

Chiusura col botto giovedí 18 diciembre al Circolo Thiasos e sempre a partire dalle 20:30:

Alien Lover di Lorenzo Lepori;

Io Sono Morta di Francesco Picone;

Through Your Lips di Federico Scargiali;

Notturno di Gerdi Petanaj;

M For Mouth di Raffaele Picchio.

Non ci resta che attendere il finale di questa coraggiosa rassegna cinematografica all’insegna dell’horror, per un brivido natalizio in piú.