La montagna che partorisce il topolino y Buena Fe

Tramontato il progetto Sagra Matanza per il film corale Sangue Misto per i motivi più vari: vicissitudini personali, lavorative, imprevisti, difficoltà a coprire le spese ecc… – progetto di cui abbondantemente parlai nei precedenti articoli – fui quasi dell’idea di appendere tutto al chiodo.

Quindi giunsi a Cuba: arrivai nel mese della cultura cubana e l’intera isola era in festa e grazie allo sprono continuo del mio amigo William che s’è frapposto alla mia atavica pigrizia, decisi, così, di scattare alcune si fa per dire foto e di riprendere, senza premeditazione alcuna, lì sul momento, quel gran duo musicale cubano che fa di nome Buena Fe, durante la sua esibizione live a Bayamo, l’ex capitale. Attuale capitale della provincia di Granma

Di lì, giunto a casa, l’idea di montare un piccolo video – omaggio – all’esperienza vissuta. Un mese da cubano in un paese incredibile, con un popolo straordinario. Questa sorta di piccolo diario – Cuaderno Musicale Di Un Viaggio – fatto senza pretesa alcuna, s’intende, ma con molta, molta passione.

Ps: mi scuso sin d’ora con tutti i videomakers e i fotografi del globo; ci metto pure i montatori:)

Dal progetto Sagra Matanza è uscito il corto horror filosofico The Night Of The Houngan e dal suo eclissamento il sentito e personale Cuaderno Musical De Un Viaje. La montagna ha, così, pur partorito due piccoli topolini.

Ecco il link per visionare il video e la locandina: https://www.youtube.com/watch?v=tq8dsFfGmAY

20151112-162725

I Buena Fe sono, ad oggi, un duo di punta del panorama musicale cubano e sudamericano in genere. Grandi musicisti, testi profondi e mai scontati, grande presenza scenica, amati dai giovani; i Buena Fe sono Israel Rojas Fiel (voce) e Yoel Martinez Rodrìguez (chitarra). Le canzoni riproposte in questo video sono: Volar sin ti e Papel en blanco.

Per tutto questo, un ringraziamento speciale va a William José Rodriguez Chirinos e a Jenny Carrazana Lopez e alla sua famiglia, non ultimo a todo el pueblo di Las Minas.

 

Una finale che vale una vittoria

1435613721943

Altra finale, senza vittoria né premi. Al The Reign Of Horror Short Movie Award 2015, storico festival horror online per cortometraggi indipendenti creato da Alex Visani (noto regista underground), come l’anno precedente, in quel caso Miracolo Veneto, il nostro The Night Of The Houngan approda alla finale, ma non vince né si aggiudica alcun premio. Merito e onore ai vincitori. Sinceramente, l’iscrizione a questo festival per un corto tanto particolare, per non dire atipico, è stata una vera e propria sfida a cui, debbo dire, la risposta da parte dei giurati è stata più che positiva, comprendendone gli intenti artistico – comunicativo – espressivi e riconoscendone la validità oggettiva: regia – fotografia – scenografia – suoni e musiche. ‘La notte dello stregone bianco’ ha, in sintesi, spiazzato e incantato alcontempo e non potevamo sperare di meglio. Per chi volesse informarsi circa i giudizi della giuria su The Night Of The Houngan ecco il link: http://freeforumzone.leonardo.it/x/d/11073455/THE-NIGHT-OF-THE-HOUNGAN-di-Raffaele-Pastrello-/discussione.aspx Per quanto riguarda i vincitori: http://freeforumzone.leonardo.it/x/d/11168900/I-VINCITORI-DEL-FESTIVAL/discussione.aspx

 1435613723249

Inoltre, The Night Of The Houngan per motivi tecnici: l’errata trascrizione dei sub in inglese, svista di cui mi prendo la totale responsabilità e ringrazio uno dei giurati  – può capitare, siamo umani:) a cui abbiamo da breve rimediato, molto probabilmente abbandonerà la piattaforma You Tube per approdare a Vimeo. Anche per continuare il percorso nei vari festivals. Foto presenti nell’articolo by Raffaele Pastrello  – all rights reserved 2015 (Inquisizione al museo Grévin) -.